Il primo pezzo del puzzle

Dopo le chiacchiere estive sotto l’ombrellone e le cene di cortesia di inizio autunno, finalmente con l’arrivo della cattiva stagione cominciano a diradarsi le nebbie che attanagliano il futuro della nostra Amministrazione. Il primo pezzo del complicato puzzle che si va formando in vista della prossima tornata elettorale è, come previsto, la candidatura o meglio... Continue Reading →

Mafia si, mafia no?

Dal contemporaneo dibattito politico cittadino, la questione che con urgenza sembra emergere è racchiusa in una domanda: esiste a Copertino la mafia? La difesa del buon nome della città e dei copertinesi, suggerisce la negazione dell'esistenza di ogni possibile organizzazione criminale. A sostegno di tali tesi, si fa osservare che il nostro municipio non ha... Continue Reading →

Cronache cittadine: Istituzione dell’Ospedale di Copertino e primo staff medico – a cura di Luigi Marcelli

Devo questa pagina all'amico dott. Luigi Salvatore Rolli che, con le sue appassionate ricerche, arricchite da un corredo fotografico inedito, può concorrere ad aggiungere importanti tasselli nella ricostruzione della vita del nostro paese durante la seconda metà del secolo scorso. Fino a tutto il 1960 i copertinesi abbisognevoli di ricovero ospedaliero dovevano rivolgersi a strutture... Continue Reading →

Il male minore e le sue conseguenze

Quello a cui tutti dovrebbero pensare in queste ore è il bene del Paese. Questo parametro dovrebbe guidare la discussione e la pratica politica di tutti i partiti, movimenti e opinionisti vari (noi compresi). C'è un momento in cui è bene in politica, e nella vita, guardare al tutto invece che all'interesse di una singola... Continue Reading →

du’ spaghi!

Ci siamo sempre chiesti come mai a Copertino il settore della ristorazione non abbia mai fatto il fatidico salto di qualità. Come mai, cioè, non sia riuscito ad affermarsi con successo, nella nostra città, uno dei settori che meglio hanno saputo resistere all'epocale crisi economica. Qui non si tratta di mettere in discussione il lavoro... Continue Reading →

A chi fa comodo “avvelenare i pozzi”?

Ci sono segnali che è difficile ignorare. Ogni tanto compaiono qua e là alla ricerca della nostra capacità di leggere le dinamiche dalle quali emergono. Spesso però le dinamiche fanno a pugni con l’opportunità di mettere a fuoco la situazione di volta in volta oggetto della discussione. È così che scelte apparentemente ovvie nella vita... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑